Respirazione e PH

Se mi segui sai bene che qualche giorno fa ho scritto un articolo sulle principali conseguenze del “non muoversi”. Se non lo hai ancora letto di consiglio di farlo e poi di tornare a leggere quanto segue.

Ricapitoliamo un attimo le conseguenze dell’inattività:

  1. Deficit funzionale
  2. ↑ della massa grassa
  3. Alterazioni dell’umore

E abbiamo anche notato insieme:

  • Quanto sono legate tra loro le conseguenze dell’inattività fisica
  • Quanto possano essere conseguenze, ma anche causa l’una delle altre (il famoso cane che si morde la coda)
  • Quanto tutte e tre incidano sull’alterazione del pH e del sistema respiratorio

Ed è su quest’ultimo punto che voglio puntare l’attenzione adesso.

Partiamo dalle basi: Perché respiriamo?

La respirazione è un’azione fisiologica necessaria per la sopravvivenza: respiriamo per assicurare alle cellule il giusto apporto di ossigeno e per espellere l’anidride carbonica. Azioni necessarie per far sì che il metabolismo cellulare sia continuo ed efficace. Leggi l'articolo

Cosa si intende davvero per “Integrazione”?

La settimana scorsa ti ho invitato a informarti prima di giudicare qualsiasi cosa. Questo è un consiglio che vale sia quando devi effettuare una scelta semplice come un capo di abbigliamento o un auto, sia per scelte più complicate e importanti che riguardano la tua salute e il tuo benessere (un dottore, un nutrizionista, un personal trainer) o anche quando devi effettuare una scelta politica.

Ogni giorno, in ogni momento della giornata noi compiamo scelte, che queste siano volontarie o meno. Le scelte ci portano a costruire il nostro futuro e ad essere ciò che siamo. Per questo è importante che sia TU a scegliere e non qualcun altro, è importante che tu sia a conoscenza di cosa comporta ogni scelta e che ne sia consapevole. Solo così sei padrone della tua vita e raggiungi ciò che ti sei prefissato. Leggi l'articolo

Dolore senza azione apparente

“Ma come si spiega? Ho dolori come se avessi scalato una montagna. Eppure non ho fatto nulla”

Ti è mai capitato di pronunciare o ascoltare queste parole?

Diciamoci la verità… capita spesso, anche solo di sentire, frasi simili in giro.
La prima cosa che viene da pensare è che queste persone si lamentino troppo e che esagerino, ma non è così. Loro realmente soffrono e vivono condizioni simili e se continui a leggere ti spiego in che modo il “non fare nulla” ha le sue conseguenze.

Ebbene sì, l’inattività fisica è causa di numerosi problemi.
Le prime tre grandi conseguenze dell’inattività fisica, da cui derivano le innumerevoli restanti, sono le seguenti: Leggi l'articolo

Esci dalla zona di comfort

ESCI DALLA ZONA DI COMFORT

ESCI DAI PRECONCETTI

INFORMATI, APPROFONDISCI DA PIU’ FONTI, FILTRA LE NOTIZIE, CHIEDI AD ESPERTI DEL CAMPO…E TRAI LE TUE CONCLUSIONI!!!

Oggi siamo in un mondo dove tutti giudicano ed emettono sentenze, e la cosa più grave è che ciò avviene nella più totale ignoranza.

Aspetta non sentirti offeso! Ignoranza significa ignorare i fatti, non essere stupidi!

Basta che ti guardi intorno! In questo momento di pandemia tutti passiamo molto più tempo sui social e lì, ogni giorno non puoi far altro che leggere giudizi, critiche e commenti sui fatti che avvengono. Leggi l'articolo

Cosa intendi davvero per “Postura”?

Da sempre quando si parla di postura, si fa subito riferimento agli aspetti anatomici, biomeccanici e strutturali di un soggetto.

La “perfetta postura” sembra per molti raggiungibile mediante una gestione delle tensioni, delle compressioni, forze e contrappesi.

Se risulti perfettamente allineato, se rientri in tutti i gradi e in tutti i riferimenti numerici classici, allora hai una postura perfetta. 

Se durante una valutazione ti ritrovi di fronte ad uno specchio millimetrato e i tuoi assi corrispondono esattamente alle linee che hai dinanzi, allora sì che hai una postura perfetta. Leggi l'articolo

Alimentazione e mal di testa

Come sono andate queste festività?

Ti sei rilassato?

Ti sei divertito?

Hai mangiato vero? E chissà QUANTO hai mangiato e COSA?!

Si sa le festività si festeggiano a tavola, con grandi mangiate insieme a tutta la famiglia. Quest’anno forse non ti sarai riunito con tutti i tuoi parenti facendo quelle tavolate da 20/30 persone, ma sono sicuro che la grande mangiata te la sei fatta lo stesso! Come si dice: “Le tradizioni vanno rispettate!”

E pure hai ragione, anzi forse quest’anno più che mai era un forte simbolo di “normalità”. Leggi l'articolo