4.8 La specializzazione

OCCHIO A NON CONFONDERTI!
Esiste una differenza tra specificità e specializzazione. Per la prima intendiamo il gesto specifico dell’atleta: se sono Bolt è lo sprint, se sono LeBron James è fare punti al canestro. Mentre per la seconda intendiamo quella caratteristica che permette al nostro allievo di conoscere al meglio se stesso; non sto parlando solo della focalizzazione sull’attività ma anche della capacità di arrivare profondamente dentro se stessi e riuscire a capire quali sono i punti di forza su cui fare leva. In qualità di allenatori fisici questo è un grande punto a nostro vantaggio, perché ci permette di capire come lavorare non solo fisicamente sul nostro atleta ma anche psicologicamente.
La specializzazione non è semplice, c’è bisogno di grande maturità ed esperienza e non tutti gli atleti, anche di alto livello, riescono a raggiungere questo obiettivo ma, una volta acquisita questa consapevolezza, i risultati dei vostri atleti cambieranno tanto da creare una fiducia nelle proprie capacità così alta da potersi permettere un tiro libero ad occhi chiusi.
[youtube id=”om56qV5tZHY” width=”600″ height=”340″ position=”center”]


Per tornare alla tua Bacheca clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *