Meal Prep: L'importanza dell'organizzazione dei pasti

“Eh, facile avere il tuo fisico con il lavoro che fai, io riesco a mala pena ad allenarmi figurati come potrei prepararmi anche il cibo”

Frase tipica che ho sentito almeno 1000 volte nei miei 18 anni di carriera e non mi sento di criticarla dato che mi sono reso conto, personalmente, che l’alimentazione e l’organizzazione di questa è la cosa più difficile da fare.

Statisticamente, 5 clienti su 10 perdono di motivazione perché i risultati estetici iniziano a diminuire, ma perché allora queste persona hanno difficoltà ad organizzare il proprio planning alimentare?

  1. La sera, alle 18, non sanno ancora cosa dovranno mangiare il giorno dopo
  2. Sono sempre state abituate a mangiare “al momento” quindi, se sono in strada, troverò sicuramente un fast food che mi vende un panino con 180gr di carne finta a 3 euro.
  3. Dispensa vuota o piena di junk food (cibo spazzatura)
  4. Sono cresciute in ambienti dove la preparazione dei pasti è sempre stata delegata alla nonna/mamma che, a loro volta, sono state educate a preparare cibi che navighino in kg di olio e ricoperte da 14kg di sale.

Occhio però.. non sto giudicando ma semplicemente dicendo cose vere.

Ti sei appena reso conto che fai parte anche tu di questa categoria? Bene, ecco cosa puoi fare per migliorare, gradualmente, la tua organizzazione dei pasti:

  1. Ogni Sabato/Domenica mattina vai al Supermercato e compra tutto quello di cui hai bisogno per portare avanti il tuo piano settimanale quindi, se Venerdì a pranzo hai la bresaola comprala sottovuoto e non ridurti a Giovedì pomeriggio dove sarai stanchissimo e senza voglia.
  2. Cucina già tutto quello che puoi.. un esempio? Prepara le verdure alla Domenica sera e mettile in congelatore così che possano esser pronte in qualsiasi momento
  3. Hai poco tempo per cucinare perché ti sei ridotto all’ultimo minuto? Ormai esistono Fit-Food già pronti dove l’unico impegno che hai è quello di aprire la confezione e mangiare.. non ridurti a mangiare merda in qualche toasteria di turno.

Ora che sai come puoi veramente organizzare tutto e ottenere finalmente dei risultati ti allego anche questo file excel dove potrai annotare e monitorare tutti i tuoi pasti.

Programma, monitora, ottieni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *