Migliora la tua Performance: 3 integratori per uno sportivo

Negli ultimi anni il mercato dell’integrazione sportiva ha registrato una crescita esponenziale.

Nonostante i residui di resistenze all’utilizzo degli integratori, è ormai noto ai più come una corretta integrazione possa migliorare notevolmente non solo la prestazione sportiva, amatoriale o professionale che sia, ma anche la qualità della vita e la prevenzione delle malattie.

Il mercato oggi propone tanti di quei prodotti che diventa difficile scegliere i più indicati.

Numerose sono le volte che mi è stata fatta questa domanda: “Quali sono migliori integratori che devo assumere?”

previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Shadow
Slider

Partendo da presupposto che un piano di integrazione valido debba essere sempre stilato in base alla condizione fisica di partenza e all’obiettivo, ci sono comunque alcuni integratori che ogni sportivo dovrebbe integrare per ottimizzare la propria performance.

Vediamoli nel dettaglio.

Semi d’Uva, è un antiossidante naturale formidabile. Pensa che il suo potere antiossidante è pari circa 20/50 volte quello della Vitamina C. Questa incredibile caratteristica è dovuta alla consistenza della buccia che riveste il frutto. Più la buccia è sottile più il frutto ha necessità di produrre antiossidanti al suo interno per proteggersi dai raggi solari. Oltre a potenziare il sistema immunitario, i semi d’uva riducendo lo stress pancreatico coadiuvano lo smaltimento delle tossine, regolando il metabolismo degli zuccheri.

Beta-Alanina, è un aminoacido non proteinogenico la cui funzione è strettamente collegata con la Carnosina, il principale sistema tampone per l’acido lattico posseduto dalle cellule muscolari.
La Carnosina è prodotta a partire da Beta-Alanina e Istidina. Delle due, la Beta-Alanina è la molecola limitante la  produzione di Carnosina. Di consegua la sua carenza ne determina una  minor produzione.
Integrando Beta-Alanina pre-workout avrai meno concentrazione di acido lattico nei muscoli e un suo più veloce smaltimento. Ciò vuol dire più resistenza, miglior recupero, meno fatica, più energia.

Glutammina, è l’ aminoacido più presente di tutti nel muscolo scheletrico. Da sola costituisce il 65% di tutti gli altri aminoacidi. La sua integrazione è fondamentale in quanto il nostro corpo ne richiede più di quanto riesce a produrne a cause delle numerose funzioni che svolge:

  • Azione disintossicante, facilita lo smaltimento delle tossine prodotte durante l’allenamento. Tali tossine sono in molto casi il fattore limitante la prestazione.
  • È l’unico aminoacido capace di oltrepassare facilmente la barriera emato-encefalica per poi essere trasformata in acido glutammico.
  • L’acido glutammico è un ottimo carburante cerebrale che consente lucidità,  prontezza di riflessi, concentrazione, riduzione della percezione della fatica.
  • È un aminoacido glucogenetico. In caso di necessità viene direttamente convertita in glucosio ma senza determinare sbalzi glicemici. Modula i livelli di glicemia causando un minor rilascio di insulina.
  • Svolge un’azione epato-protettiva, antinfiammatoria, antidolorifica
  • Aumenta il volume delle cellule muscolari favorendo il passaggio di nutrienti in modo da facilitare e migliorare tutti i processi anabolici.
  • Aumenta i livelli di GH (ormone della crescita).
Facebook Comments
facebook pollice like sprinter cerchio iscriviti al gruppo
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Shadow
Slider

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!!