Trasforma il tuo Cambio di Direzione in un'Opera d'Arte

-Quanto è importante cambiare direzione senza sprecare energie in eccesso?
-Hai sentito dolore a caviglia o ginocchia durante un cambio di direzione?
-Ti sei perso l’avversario? O forse non sei riuscito a superare il tuo difensore?
Bene, sei sull’articolo giusto!
cambio di direzione nel calcio
Saper cambiare direzione in maniera efficiente è indispensabile per garantire la performance atletica e non entrare nella categoria di atleti che ogni anno è costretta a fermarsi per infortuni o piuttosto in quella che viene scartata perché ha standard bassi.
Solo quest’anno, in Seria A, ad ancora 8 partite dalla fine del campionato si contano 43 infortuni gravi di cui il 28% riguarda il ginocchio.. e ti ho elencato solo gli infortuni gravi!!
Circa 1 infortunio su 3 avviene per cambi di direzione effettuati erroneamente – ormai i numeri sono chiari, se non sai muovere il tuo corpo da una parte all’altra, in velocità e con qualità rischi grosso.
Probabilmente nessuno ti ha mai sbattuto in faccia questi dati statistici quindi non ti sei potuto render conto di cosa può succederti.
Un cambio di direzione sbagliato e SEI OUT!
Una volta, ad un corso di formazione, mi è stato detto che per di più del 70% i sintomi di un inefficienza arrivano dopo del tempo, anche settimane e mesi.. fisicamente parlando questo è vero, fai un cambio di direzione sbagliato e il disallineamento tra anca e caviglia influenzerà le forze di taglio che “picchieranno duro” proprio sulle tue strutture e magari sentirai dolori in futuro.
Dal punto di vista della prestazione invece il risultato sarà immediato, frazione di secondi.. il tempo che l’avversario ti salti con un semplice allungo della palla e tutto questo per quale motivo? Perché non sai fare uno shuffle o un crossover che, con la giusta programmazione, può imparare chiunque.
Anche in questo caso, come esiste l’errore comune per l’arresto (se non hai letto l’articolo clicca qui) molti calciatori continuano a posizionare i propri arti in maniera errata con le conseguenze negative che riassumerò: l’avversario ti supera, fa gol, perdi, la tua media cala come anche l’autostima e nel giro di pochi mesi ti trovi a chiedere l’elemosina a qualche squadra di terza categoria.
disallineamento articolare
Ma tranquillo, in questi video ti mostrerò l’esecuzione dello shuffle e del crossover e anche di come seguire e attaccare l’avversario con queste tue skills riuscendo così a muoverti in maniera efficiente, calando in maniera esponenziale il rischio di infortuni e smetterla di passare i 90 minuti della partita a risparmio energetico perché morto.
Provalo più volte, inseriscilo nei tuoi allenamenti e settimana dopo settimana noterai che avrai metabolizzato un movimento dall’impatto semplice ma che in realtà farà la differenza nelle tue prestazioni.
Preparati a diventare il Michelangelo del movimento, preparati a creare la tua opera d’arte!



Leggi l'articolo

I due segreti per fare della tua difesa un muro imbattibile e per intuire il movimento del difensore ancor prima che lui si muova

-Vuoi leggere in anticipo il movimento del tuo avversario?
-Vuoi una postura ideale per una difesa aggressiva?

Se la risposta a queste domande è si continua a leggere..
cambio direzione calcio
Secondo uno studio effettuato in Serie A nella stagione calcistica 2008/09 con Match Analisys in una partita vengono effettuati in media 736 cambi di direzione (statistica che vede al primo posto i difensori con più di 350 cambi di direzione a partita).
Questo ti farà capire che la capacità accelerativa è essenziale affinché il cambio di direzione avvenga senza compensi ma non è tutto! Se il tuo obiettivo è sovrastare l’avversario è fondamentale soprattutto la tua capacità decellerativa: la tua capacità di assorbire forza è prioritaria rispetto alla tua capacità di erogare potenza.
Quando avrai sviluppato queste due capacità ad un livello molto alto percepire i movimenti del tuo avversario non sarà un problema.
E’ come quando nel cartone animato “Holly e Benji” Holly viene catapultato in porta: l’obiettivo è far percepire all’attaccante cosa prova il portiere ad ogni azione.. quello che farai è sviluppare una nuova dote: anticipare i pensieri del tuo avversario.
Tuttavia non è così facile come sembra e non è un caso se sono pochissimi i calciatori che riescono a fare questo ma se non fai parte di questa categoria di atleti continui ad avere due grossi deficit:
1)Dal punto di vista del gioco perdi continuamente l’avversario;
2)Per la tua condizione fisica invece le ginocchia e le caviglie sono sottoposte ad un continuo stress fino a crollare.
I giocatori che soffrono le due situazioni di cui sopra peccano di capacità decelerativa.
L’errore più comune che puoi commettere se non sai frenare è puntare l’avampiede invece di effettuare una rullata con il tallone.

Oltre a creare una postura sbilanciata ti sarai posizionato malissimo in chiave difensiva rispetto al tuo avversario, perdendo il centro di massa (e quindi il tuo equilibrio o quanto meno fai una fatica immane per mantenerlo) e nello stesso momento le forze di taglio graveranno su articolazioni non programmate a tale movimenti così da aumentare il rischio di infortunio in maniera esponenziale.
Se non vuoi questo macello esiste un modo effettuare l’arresto a distanza adeguata dall’avversario così da esser pronto ad ogni sua mossa e un modo per aggredire un avversario in difesa con una reattività che lo sovrasti.
Questo, oltre a non farti sprecare energie (se sei un attaccante ti renderai conto che non farai più il classico pressing folle che ti porta solo al fiatone), ti permetterà di ridurre il rischio di infortunio e anche ad ottenere quello di cui ti ho parlato ad inizio articolo!
Nel video allegato qui sotto potrai notare una progressione utile per imparare a decelerare che ti permetterà di valutare se riesci ad effettuare un arresto senza rischiare il peggio e un esecuzione perfetta del crossover e dello shuffle che sono i due modi di muoversi lateralmente maggiormente usati nel calcio e che, effettuati in maniera idonea, ti permetteranno di cambiare direzione, attaccare l’avversario, conquistare palla, fare gol e vincere la partita.
Preparati ad entrare nella nuova era del cambio di direzione.
Cambia il tuo modo di cambiare direzione!

Leggi l'articolo