Grasso corporeo: Com’è fatto e perché è cosi difficile eliminarlo

Il tessuto adiposo, ovvero il grasso, è composto da cellule chiamate adipociti. Esistono due tipi di adipociti:

  • Bianchi
  • Bruni

In quelli bianchi, il grasso viene accumulato sottoforma di gocce lipidiche, che occupano quasi tutto lo spazio della cellula. Infatti, il citoplasma con gli organelli e il nucleo viene schiacciato lungo le pareti della cellula. Questi principalmente svolgono la funzione di riserva energetica e sono pronti a cedere grasso in caso di necessità.

In quelli bruni, invece, il grasso è accumulato sottoforma di tante piccole goccioline, per cui il citoplasma è distribuito in tutta la cellula, e sono di colore scuro. Questo colore è dovuto alla presenza di più citocromi mitocondriali, i quali contengono la proteina UCP-1, detta anche termogenina. A cosa serve? Bene, questa devia il flusso protonico dalla produzione di ATP alle reazioni di termogenesi, e quindi di produzione di calore per proteggerci dal freddo. Le reazioni termogeniche sono indotte anche dagli eccessi calorici, ecco perché chi è in sovrappeso o obeso sente più caldo e suda molto di più!! Il corpo deve pur trovare un modo per dissipare l’energia in eccesso ed evitare un eccessivo accumulo di grasso! Leggi l'articolo